Ingegnerie Campanella
No Image
No Image
 
Ruolo, compiti ed elezione del RLS

Ruolo, compiti ed elezione del RLS


Normativa sull’RLS


L’articolo 47 del dl 81 08 definisce la figura del Rappresentante dei Lavoratori per la sicurezza RLS. Ci sono 3 tipi di RLS: RLS a livello territoriale o di comparto, RLS aziendale e RLS di sito produttivo.


In tutte le aziende è obbligatorio avere la figura dell’RLS, deve essere designato il Rappresentante dei Lavoratori per la sicurezza con la seguente misura:

 

- 1 RLS nelle aziende fino a 200 lavoratori

- 3 RLS nelle aziende da 201 a 1000 lavoratori

- 6 RLS nelle aziende con oltre 1000 lavoratori, in questo tipo di società il numero di RLS è aumentato in base ad accordi specifici.

 

L’articolo 48 del dl 81 08 disciplina la figura del Rappresentante dei Lavoratori per la sicurezza territoriale (RLS territoriale).


L’RLS territoriale esercita le competenze del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza in tutte le aziende nelle quali non sia stato eletto o designato l’RLS aziendale. L’azienda che non ha un proprio RLS deve far richiesta dell’RLS territoriale rispettando gli accordi collettivi nazionali.

 

L’RLS territoriale, per l’esercizio delle proprie funzioni, può accedere ai luoghi di lavoro rispettando modalità e termini di preavviso. In caso di infortunio grave l’accesso accesso in azienda avviene previa segnalazione all’organismo paritetico.

 

L’articolo 49 del dl 81 08 regola la figura del Rappresentante dei Lavoratori per la sicurezza di sito produttivo (RLS di sito produttivo)

 

L’RLS di sito produttivo è una figura obbligatoria quando c’è la compresenza di più aziende o cantieri secondo le seguenti specifiche:

 

- i porti di cui all’articolo 4, comma 1, lettere b), c) e d), della Legge 28 gennaio 1994, n. 84

- centri intermodali di trasporto

- impianti siderurgici

- cantieri con almeno 30.000 uomini-giorno

- contesti produttivi con complesse problematiche e con più di 500 addetti


Compiti dell’RLS

Quali sono i compiti e il ruolo che l’RLS deve svolgere?


L’RLS può:

- accedere ai luoghi di lavoro

- è preventivamente consultato per quello che riguarda: valutazione dei rischi, programmazione e verifica dela prevenzione

- è consultato per quello che riguarda il primo soccorso, l’evacuazione ed il medico competente

- è consultato in merito alla formazione dei lavoratori

- riceve tutte le informazione e la documentazione che riguardano rischi per i lavoratori

- riceve formazione adeguata

- promuove l’individuazione, l’elaborazione e l’attuazione di nuove misure di prevenzione

- partecipa alle riunioni periodiche

- partecipa a verifiche ispettive

- avverte il responsabile dell’azienda su nuovi rischi

- può fare ricorso alle autorità competenti se ritiene che le misure di prevenzione e protezione non son adeguate

 

Il rappresentante dei lavori ha diritto a tempo e spazi necessari per lo svolgimento di questa funzione senza incorrere in perdita di retribuzione.

L’RLS deve ricevere una copia del documento di valutazione dei rischi DVR e non può essere allo steso tempo rappresentante dei lavori e RSPP o addetto al servizio di prevenzione o protezione.


Elezione dell’RLS


L’elezione dell’ RLS avviene con modalità differenti asseconda del tipo di azienda.

 

Per le aziende fino a 15 lavoratori l’elezione dell’RLS avviene all’interno dell’azienda o è individuato nell’ambito territoriale.

Nelle aziende con più di 15 lavoratori l’elezione dell’RLS avviene all’interno delle rappresentanze sindacali aziendali, in assenza di questi viene l’elezione dell’RLS avviene tra i lavoratori del’azienda.

 

Se non si procede all’elezione RLS le funzioni del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza devono essere espletate o dal RLS territoriale o da quello di sito produttivo assecondo della configurazione aziendale.

 

Avvenuta regolare elezione è opportuno redigere un verbale di nomina del rappresentate RLS. Il verbale di nomina RLS deve contenere tutti i dati riguardanti l’elezione, i canditati e i lavoratori che hanno partecipato. Con questa lettera di nomina RLS, l’elezione del lavoratore sarà valida per 3 anni, salvo dimissioni dello stesso.


Corso RLS


Per svolgere il ruolo di RLS è obbligatorio avere un’adeguata formazione secondo quanto emanato dal tu 81 08.

 

Noi eroghiamo il corso RLS on line rispondente a tutte le attuali normative rilasciando un regolare attestato di formazione RLS.

Il costo del corso RLS è di € 220 IVA compresa e paghi solo dopo avere superato il relativo test. Clicca qui per tutti i dettagli sul corso.


 
 

Seguici su:

  • Facebook: /?ref=logo#!/pages/Ingegnerie-Campanella/163062113737567?v=info
  • FeedBurner: /MyNewsNewsFeed?format=xml
  • Twitter: /#!/Ingegnerie

NEWS IngegnerieCampanella